Olio di CBD per lo sport: cos’è, effetti e benefici

Si sente spesso parlare di CBD e dei suoi effetti per l’organismo. Nello specifico, infatti, può essere utile per gli sportivi, poiché sono spesso soggetti a infiammazioni o dolori, a seguito degli allenamenti intensi. In commercio si trovano innumerevoli prodotti a base di CBD, che presentano delle proprietà molto interessanti: sono degli analgesici naturali, ricchi di antiossidanti, che permettono a chi fa sport un recupero migliore. Approfondiamo quel che c’è da sapere sull’olio di CBD per lo sport.

Cos’è l’olio di CBD: cosa sapere

Prima di comprendere i vantaggi e gli effetti del liquido CBD, è importante capire come funziona il cannabidiolo, che è una delle sostanze presenti nelle foglie e nelle infiorescenze di cannabis. Quando sentiamo parlare di quest’ultima, ci viene in mente una sola parola: illegale. In realtà, c’è differenza tra CBD e THC: quest’ultimo, che è il tetraidrocannabinolo, presenta degli effetti psicotropi.

Dunque, contrariamente alla cannabis con THC, la cannabis CBD non genera alcun effetto psicotropo. Tutt’altro, perché il CBD riesce a stimolare molti recettori del nostro organismo, come il responsabile della serotonina, l’ormone della felicità. La sua interazione con i recettori dell’organismo ha i suoi effetti positivi: può influenzare il nostro sonno, ma anche l’umore, dandoci la possibilità di allenarci in modo più costante e prevenendo le infiammazioni.

I vantaggi del CBD per gli sportivi: come interagisce con l’organismo

Per chi fa sport in modo continuo, avere l’occasione di provare il CBD è di certo interessante. Dopo un allenamento intenso, infatti, il recupero è sempre un po’ un problema, perché il nostro organismo ha bisogno dei suoi tempi per tutelare i tessuti, contrastare l’infiammazione dei muscoli.

Il cannabidiolo derivato dalla Canapa Sativa diventa un modo più veloce per favorire il recupero, andando a diminuire la sensazione dello sforzo fisico. Chi fa sport, del resto, lo sa bene: in base agli allenamenti – più o meno intensi – il corpo viene sottoposto a uno stress considerevole.

Uno dei Paesi in cui si fa largamente uso del CBD nel mondo dello sport – in particolare nel football o nelle arti marziali miste – sono gli Stati Uniti. Di fatto, tuttavia, i benefici non sono solo legati al benessere fisico, dal momento in cui favorisce il benessere psicologico, è ottimo per chi soffre di insonnia e stimola la serotonina. Anche coloro che desiderano rimettersi in forma possono assumerlo: fare sport rientra tra i consigli principali per dimagrire e avere un corpo tonico e, soprattutto agli inizi, non è semplice abituarsi allo sforzo fisico.

Gli effetti del CBD per l’organismo di chi fa sport: le proprietà

Le proprietà analgesiche e antidolorifiche dell’olio CBD lo rendono perfetto per gli sportivi (ma non solo). I suoi effetti antinfiammatori agiscono direttamente nell’organismo. Di seguito, cerchiamo di riassumere le sue azioni: cosa succede al corpo dopo aver assunto CBD?

  1. Il CBD e le sue proprietà antinfiammatorie sono particolarmente indicate per prevenire gli stati infiammatori e consentire un allenamento tranquillo;
  2. L’assunzione di CBD è utile dopo aver finito l’allenamento per favorire il recupero dell’organismo;
  3. Il CBD consente di riposare in modo migliore e di contrastare gli effetti negativi dell’insonnia;
  4. Con il CBD è possibile combattere anche l’ansia, e dunque si ottengono stati mentali e umorali più rilassati;
  5. Grazie alle proprietà analgesiche del CBD, si contrastano i dolori post allenamento.

L’e liquid CBD può essere provato in ogni momento, dal momento in cui si può acquistare anche online. Già dal 2018 l’Agenzia Mondiale Anti-Doping ha preso la decisione di rimuovere il cannabidiolo dalla lista delle sostanze potenzialmente tossiche. Un prodotto di certo innovativo, da provare, non solo per aumentare la prestazione sportiva, ma anche per stare bene con se stessi e favorire nel complesso un migliore benessere psicofisico.

Torna su