Come risparmiare luce e gas: consigli pratici per ridurre la bolletta

I costi di gas e luce sembrano subire un’impennata importante e non accennano a voler fermare la loro corsa al rialzo; d’altro canto gli stipendi sono rimasti stabili e così bisogna ingegnarsi. Ecco perché vogliamo svelarti come risparmiare energia elettrica e gas attraverso consigli che potranno aiutarti in modo pratico a ridurre le bollette di casa, senza però rinunciare al comfort.

Consigli per risparmiare elettricità

Come accennato entrambe le bollette sono aumentate, come puoi risparmiare sull’elettricità? Ecco qualche consiglio a cui forse non avevi pensato ma che può fare la differenza. 

Usa i programmi eco dei tuoi elettrodomestici

È il primo consiglio che vogliamo darti, sembra scontato ma non lo è. Lavatrice, lavastoviglie e talvolta anche altri dispositivi forniscono l’opzione eco che permette a carico pieno di risparmiare sul consumo energetico. Intanto il programma è più breve ma consuma anche meno energia, questo soprattutto se fai frequenti lavatrici porta un notevole risparmio sulla bolletta mensile o bimestrale. 

Attenzione agli elettrodomestici 

Ci sono elettrodomestici che consumano particolarmente: tra questi ci sono il forno e il climatizzatore; una soluzione è cercare di prediligere dispositivi con classe energetica favorevole ma non solo. Puoi anche trovare delle alternative; un esempio sono i fornetti elettrici che essendo più piccoli arrivano prima a temperatura e riescono anche a cuocere molto più rapidamente il cibo. Un esempio? Il fornetto per la pizza. Occupa un po’ di spazio e non è certo economico da acquistare ma se la prepari tutti i fine settimana può essere un buon investimento.

Attenzione agli stand-by

Siamo abituati a lasciare i televisori ma anche PC e altri dispositivi in modalità Stand-By; altrettanto comune è lasciare appeso alla corrente il caricatore di smartphone, powerbank o cuffie. In realtà, anche se meno di quando c’è il dispositivo attaccato consumano energia che viene letteralmente sprecata. Se vuoi davvero risparmiare sulla bolletta cerca di evitare spegnendo al 100% i dispositivi. Un aiuto può arrivare dalle spine con interruttore: puoi utilizzare il tasto off per essere certo di non utilizzare corrente mentre non ti serve.

Lampadine a risparmio energetico

Soprattutto durante l’inverno si utilizza molto di più la luce anche per le ore limitate di sole; questo porta ad un aumento delle bollette rispetto alla stagione estiva. Un’ottima soluzione però potrebbe essere scegliere di installare luci a LED; questa tecnologia conosciuta per essere il top del settore può fare la differenza aiutandoti a risparmiare fino al 90% rispetto alle lampadine tradizionali. Marcia in più? Scegli quelle ultramoderne collegabili con Alexa o Google Home e utilizza i timer di spegnimento.

Come risparmiare gas 

Anche il prezzo del gas è in aumento e questo non fa stare tranquille le famiglie che lo utilizzano sia per riscaldarsi che per cucinare; qualche consiglio utile può aiutarti a far quadrare i conti.

Attenzione all’uso del gas in cucina

Siamo abituati tutti a cucinare direttamente sul fuoco, optando spesso per cotture lente ma è davvero la soluzione più economica? Quando possibile cerca di prediligere la pentola a pressione oppure opta per metodi alternativi come riscaldare i cibi con il forno a microonde. Un altro suggerimento a cui molti non pensano è utilizzare il coperchio: in questo modo l’acqua bolle prima e i cibi riescono a cuocere più rapidamente.

Scegli con cura la tua caldaia

Ad impattare maggiormente, soprattutto nei mesi più freddi, è l’utilizzo della caldaia. Scegliere un prodotto di ultima generazione, usufruendo anche dei bonus e degli sconti in fattura può essere un’ottima idea per riuscire ad avere un risparmio effettivo. Le più moderne sono smart, possono essere accese o spente da remoto controllando la temperatura grazie ad un termostato e soprattutto hanno una classe energetica conveniente. Questo particolare dispositivo viene utilizzato non solo nella caldaia ma anche nel climatizzatore ed è il responsabile della distribuzione fluida di calore nell’edificio. 

Manutenzione periodica

Un ottimo modo per prevenire sprechi di gas è anche effettuare con cura la manutenzione sia di termosifoni che dell’impianto. Se i caloriferi possono disperdere l’energia facendone sprecare notevolmente soprattutto in caso di presenza di bolle d’aria, la caldaia può avere diverse problematiche tra queste un guasto ad uno dei meccanismi più importanti: gli scambiatori di calore a piastre. Una buona notizia? Puoi acquistare autonomamente i tuoi scambiatori di calore a piastre, ad esempio su Thornhillitalia.it, e sostituirli in totale autonomia: cambiarli infatti è davvero semplice anche per chi non è esperto. 

Un consiglio in più: trova l’offerta giusta

Talvolta il problema è proprio l’operatore; cercare di prediligere un contratto vantaggioso per te può essere una scelta intelligente. Prova a chiedere qualche preventivo, in questo modo potrai trovare l’operatore più conveniente per te. Molti contratti hanno anche una tariffa residenti ancora più vantaggiosa.

Torna su