colline della toscana

Toscana on the road: gli itinerari per scoprire la regione

Tra le destinazioni più ricercate e tra le mete turistiche più apprezzate la Toscana è famosa per le sue bellezze architettoniche, per i panorami pittoreschi, borghi medievali e per l’ottima scelta enogastronomica tra prodotti tradizionali e vini amati in tutto il mondo; il modo migliore per scoprirla e viverla? Scoprire la Toscana on the road. Per organizzare il nostro itinerario on the road abbiamo sfogliato le proposte di viaggio di Enjoy Tour in Toscana, il tour operator che rivela alcune delle chicche più interessanti della regione.

Itinerario on the road in Toscana

Se hai una settimana a disposizione ecco alcune tappe imperdibili per organizzare un viaggio alla scoperta della Toscana, spaziando dalle città d’arte ai borghi caratteristici. Partiamo da Pisa; la città d’arte con la celebre Piazza dei Miracoli e la Torre Pendente ha moltissimo da mostrare. Da non perdere anche il Duomo insieme all’iconico Battistero; spostandosi un po’ consigliamo poi una tappa a Lucca, città incantevole ancora circondata dalle mura lungo cui si può passeggiare. Tra le chicche imperdibili c’è il centro storico che conserva ancora le originali insegne dei negozi storici, anche quando sono state sostituite da attività più moderne.

A questo punto non resta che spostarsi verso due meraviglie: prima Volterra, con la sua acropoli etrusca e la Fortezza Medicea ma anche il Teatro Romano e poi via verso San Gimignano, la cittadina riconoscibile per le numerose torri già da lontano. Piazza Duomo e della Cisterna ma anche un percorso alla scoperta del centro storico Patrimonio Unesco.

In un viaggio on the road alla scoperta della Toscana non può mancare poi una tappa a Siena, città meravigliosa nota per il suo Palio e che ha tra i punti imperdibili proprio Piazza del Campo ma anche la Torre del Mangia e la Fonte Gaia. Una meraviglia artistica è anche il Duomo che consigliamo di visitare prenotando l’entrata.

La Toscana insolita e nascosta da visitare

Non il solito tour della Toscana che passa dai borghi più noti ma un itinerario completo che permette di scoprire tutta la diversità dei paesaggi e delle proposte di questa terra. La Versilia è un ottimo punto di partenza per chi desidera inserire un po’ di mare nelle proprie vacanze; qui il clima è mite anche durante l’inverno. Spaziare dalla Garfagnana alla Lunigiana toccando alcune delle località balneari più famose come Forte dei Marmi o Viareggio è sicuramente un ottimo modo per iniziare il viaggio in auto alla scoperta della regione. Tra le chicche da queste parti non perdere una tappa a Pietrasanta, qui numerosi artisti si sono fermati e hanno transitato grazie all’attrattività della cave di marmo di Carrara. Tra i nomi più famosi? Michelangelo e Giorgio Vasari ma anche Arnaldo Pomodoro e Joan Mirò. Spostandosi dalla Versilia verso l’interno si vanno a scoprire i tesori nascosti di questa terra che hanno incantato D’Annunzio ed Eleonora Duse ma non solo.

Un secondo percorso interessante da intraprendere è quello della costa degli etruschi; si tratta della costa che collega Livorno fino a Piombino e deve il suo nome proprio alle scoperte archeologiche di necropoli rinvenute nel territorio. Oltre ad una visita a Populonia, dove ci sono centri balneari ma anche le celebre necropoli, non perdere una tappa a Castagneto Carducci che con la posizione privilegiata collinare sul mare vanta una vista da cartolina. Si tratta di un borgo medievale tipicamente toscano ma che si discosta da quelli più popolari che già tutti conosciamo; qui è possibile visitare il Castello della Gherardesca ma anche il centro storico caratteristico.

Altrettanto interessante è il territorio della Maremma: qui si trova la Toscana più selvaggia ed autentica; anche semplicemente girando in auto o in camper si possono scrutare paesaggi incantevoli ma consigliamo di noleggiare una bici o di affrontare un percorso a cavallo per scoprire in modo più coinvolgente il parco della Maremma.

I borghi toscani meno conosciuti

Vogliamo raccontarti poi, di alcuni borghi meno conosciuti ma che meritano una visita. Se sei già stato in Toscana, probabilmente i borghi più noti come quelli citati precedentemente già li avrai esplorati. Ecco perché vogliamo proporti delle alternative. Un vero gioiello è Montefioralle, si trova nella Terra del Chianti e si caratterizza per un centro storico in mattoni, tantissimi gattini affettuosi e balconi fioriti.

Un altro borgo meno conosciuto ma che merita una visita è Monticchiello, si trova non distante dalla più famosa Pienza, conosciuta per essere uno dei luoghi più romantici della Toscana, e si contraddistingue per una cinta muraria caratteristica. Passeggiare per il centro storico farà sembrare di essere tornati indietro nel tempo. Anghiari, nonostante sia conosciuto per la celebre Battaglia, in realtà non è una tappa turistica così frequente. Eppure merita assolutamente una visita per la sua struttura unica. Montemerano è una perla del territorio: i colori caldi degli edifici, i balconi fioriti e le piante rendono la cittadina particolarmente verde. Si trova non distante dalle Terme di Saturnia e tra i punti più interessanti c’è Piazza del Castello.

Torna su